• + 39 049 8220674
  • fai.padova.rovigo@cisl.it

Welfare aziendale

Welfare aziendale

I premi di risultato e il Welfare aziendale

La legge di stabilità per il 2016 (L. 208/2015) ha reso strutturale la normativa che regola i premi di risultato e il welfare aziendale.
Tramite la contrattazione aziendale di secondo livello, è possibile ottenere non solo la detassazione del premio di risultato, con una tassazione sostitutiva del 10% (in luogo del 27), ma ottenere forme di welfare aziendale innovative. In particolare il welfare aziendale consiste in un insieme di servizi offerti direttamente al lavoratore e alla sua famiglia, con la finalità di migliorare la qualità della sua vita. I servizi previsti possono variare in base alle condizioni individuali dei lavoratori così da introdurre una politica di welfare aziendale che preveda l’analisi delle effettive necessità dei lavoratori.

CIRCOLARI AGENZIA DELLE ENTRATE: Premi di risultato e welfare aziendale
Circolare Agenzia delle Entrate
n. 5/E del 2018

Circolare Agenzia delle Entrate
n. 28/E del 2016

 

NORMATIVA GENERALE: Premi di risultato e welfare aziendale
Legge di Stabilità per il 2016
Legge n. 208 del 2015

Nota Direttoriale
del 22 luglio 2016